Perdere chili rapidamente è rischioso?

Quando si cerca un metodo per dimagrire rapidamente veniamo letteralmente sommersi dalle diete più disparate che sembrano promettere dei veri e propri miracoli. Ogni volta però, il timore che una rapida perdita di peso, in un tempo piuttosto breve, possa corrispondere ad un rischio per la nostra salute, è un campanello di allarme che è bene non sottovalutare. Quando si intraprende un percorso di dieta ferrea, il rischio malnutrizione è decisamente elevato ed è per questo che bisogna affidarsi ad esperti o a diete assolutamente comprovate.

Grazie alla sua decennale esperienza nel campo del fitness, Brian Flatt è riuscito a mettere a punto un piano dietetico estremamente efficace che promette di far dimagrire in due settimane in modo semplice e sicuro.
Il concetto della perdita di peso e del mantenimento di un buono stato di salute, passa dal tentativo di favorire la perdita di massa grassa. In corpo umano invece, quando sottoposto ad un regime dietetico ferreo, tende innanzitutto ad attingere energia dalla muscolatura e solo in seguito va ad intaccare le riserve di grasso. Per questo motivo, ogni dieta particolarmente stringente, per garantire la salvaguardia del tessuto magro, deve introdurre un consumo maggiore, e migliore, di proteine ad alto valore biologico. Questa operazione di scelta di alimenti può essere particolarmente ostica oltre che dannosa. E’ proprio per questo motivo che, se non si passa da una particolare attenzione degli alimenti da inserire nel piano alimentare, cercare di perdere molti chili in poco tempo può diventare un’operazione estremamente pericolosa o infruttuosa. Garantire il corretto apporto di nutrienti nel piano alimentare, potrebbe non essere sufficiente a mantenere tonico il proprio corpo o ad innescare un processo di dimagrimento, così come una buona tonicità muscolare non è sinonimo di alimentazione adeguatamente corretta.

Le numerose recensioni positive sul metodo Flatt, lasciano intuire la bontà di questa dieta e soprattutto la facilità con la quale la persone siano riuscite a trovare questo delicato equilibrio in tutta sicurezza.
Dimagrire in 2 settimane diventa in questo modo possibile e non semplicemente utopistico.